Le regole del mio Stile: Il mondo di Lapo in un libro presentato alla Arion di Via Milano a Roma

Le Regole del mio Stile non è un libro. O forse è molto più di un libro. E’ il punto di contatto con il mondo di LAPO. Così,  usando solo il nome, si firma l’enfant  terrible del design italiano, rinunciando al cognome solo per far emergere la sua natura di personaggio che va oltre a quella dell’uomo Lapo Elkann. Uno sguardo al mondo ed allo stile attraverso gli occhi visionari di Lapo che hanno la capacità di stupirsi e di entusiasmarsi. Una carica di energia positiva che solo chi ha toccato il fondo può avere. Non importa come si cade ma come ci si rialza, questo  il motto di Lapo che, nel suo caso, si adatta perfettamente alla sua vita spericolata.

Cover effetto “soft touch” e  con contenuti in “realtà aumentata”, format grafico fuori dagli schemi: Lapo non poteva realizzare un semplice libro. Il suo stile, la sua visione, già evidente nelle creazioni del suo brand Italia Independent, si manifesta definitivamente in questa raccolta di pensieri, immagini, idee, spunti, consigli riflessioni che vanno ben oltre il concetto tradizionale di libro. La presentazione romana, alla libreria Arion di Palazzo delle Esposizioni in Via Milano, alla presenza di Roberto D’Agostino, Marco Materazzi e  Lupo Lanzara, Maria Sole Agnelli, Delfina Delettrez, Guido Torlonia, Giulia Viola di Campalto, Paolo Romanazzi, Darina Pavlova, Gelasio Gaetano Lovatelli e Alin, Daniele Ciccaglione, Olivier Di Gianni  e dei direttori di Woman & Bride, Erika Gottardi e Massimiliano Piccinno è stata una celebrazione del personaggio Lapo, della sua vita vissuta assorbendo ogni goccia delle sue esperienze, sempre intense, sopra le righe, mai banali, semplici semmai, nella più positiva accezione del termine. Testimonianze di amici che vogliono bene a Lapo, che sanno quanto travagliata sia la sua vita e quanto di buono ci sia nel cuore di questo uomo/bambino che vive con incanto la vita e, in questo libro ce ne trasmette, pure ed intatte, le emozioni che generano il suo mondo e creano il suo stile.

ph Andrea Arriga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...