Cristian Stelluti testimonial d’eccezione per il lancio delle collezioni uomo di Alessandro Tosetti per Tosetti Atelier Como

Dopo aver lanciato le sue collezioni sposa, la Bridal Couture, elegante e sofisticata e la Fastorial, più sobria e facile da indossare, per il 2019 Alessandro Tosetti con l’aiuto della madre Monica Gabetta Tosetti, presenta una nuova linea uomo, disegnata in esclusiva per Tosetti Atelier di Como, e sceglie come testimonial l’attore e ballerino Cristian Stelluti.

Un matrimonio nato per caso ma che consentirà al giovane stilista lariano di proporre al meglio le sue creazioni pensate per un uomo giovane, attuale, poliedrico e smart, incarnato perfettamente dalla personalità di Cristian Stelluti.

“Abbiamo conosciuto Cristian durante i lavori di preparazione della commedia di Zoom Production Cà Moon, in cui sia mia madre – Monica Gabetta Tosetti – che mio fratello Gabriele Tosetti hanno una parte, e l’ho trovato perfetto per rappresentare questa mia nuova linea maschile. Cristian ha la personalità giusta per far risaltare al meglio i capi della mia nuova collezione che presenteremo con una campagna in cui ci avvarremo della collaborazione di grandi professionisti dell’immagine come la hair &make up artist Elisa Toaiari, che da tempo affianca mia madre nello studio del suo stile personale”.

“Sarà una collezione di grande qualità, all’insegna del più alto made in Italy” – afferma il brillante stilista comasco – “caratterizzata da attualissime linee slim, in linea con le tendenze correnti. Linee semplici ma grande attenzione per i dettagli che si esprime nei revers a contrasto o nella ricercatezza dei tessuti. Abbiamo la fortuna di operare in un territorio particolarmente vocato per le produzioni di pregiati tessuti e da sempre, siamo mossi dalla passione per selezionare prodotti ethically correct, che possano soddisfare la nostra filosofia, scegliendo fra le più prestigiose produzioni locali. Una linea di capi sicuramente molto eleganti ma che possono diventare dei veri evergreen nel guardaroba di un uomo, garantendo quel plus di eleganza da sfoggiare nelle occasioni più diverse”.

“Vogliamo dare un’immagine forte ma, allo stesso tempo, camaleontica dell’uomo, pensando a capi eleganti che possono avere vite ed interpretazioni diverse. E nessuno avrebbe potuto interpretare al meglio le tante sfaccettature maschili della poliedricità di Cristian Stelluti”, afferma Monica Gabetta Tosetti, responsabile marketing per l’azienda di famiglia. “Riuscire a combinare eleganza e massima portabilità è sempre una sfida per le aziende di moda e, in famiglia, abbiamo accolto con grande entusiasmo questo nuovo progetto di Alessandro. Cristian, che ho conosciuto nella preparazione di Cà Moon, interpreta alla perfezione l’idea di uomo che avevamo in mente, non vediamo l’ora di presentare questa nuova collezione!”.

I capi della collezione Cerimonia Uomo di Alessandro Tosetti saranno presentati a febbraio 2019.

Le riprese del film Cà Moon, che ha generato questo incontro, inizieranno a gennaio così come gli scatti fotografici. Intanto Cristan Stelluti ha appena finito di girare Forse è solo mal di mare, di Matteo Querci e diretto dalla regista Simona de Simone. Infatti è appena stato registrato l’ultimo ciak della prima commedia della Cibbè Film, che ha visto protagonisti oltre a Cristian, attori come Paolo Bonacelli, Francesco Ciampi, Barbara Enrichi, Annamaria Malipiero, Orfeo Orlando, Beatrice Ripa, Patrizia Schiavone, Cristian Stelluti e la partecipazione straordinaria di Maria Grazia Cucinotta. Sullo sfondo una Linosa quasi deserta, fotografata in una stagione non turistica. Un film di vicende di vita, tra riflessioni e ferite personali, sorprese e colpi di scena.

 

Biografia di Cristian Stelluti

 

Camaleontico e istrionico, con un’innata capacita di cogliere e interpretare le sfumature, Cristian Stelluti, classe 1976, ha alle spalle diverse esperienze teatrali e pellicole di successo. A venti anni frequenta il biennio del Centro Teatro Attivo di Milano, ma la sua formazione è continua e numerosi sono i seminari di Teatrodanza e i workshop intensivi di recitazione cui partecipa, come quello condotto dall’actor coach Francesca Viscardi sul metodo Strasberg (Actor Studio’s). Con gli insegnamenti di Luca Giadima Del Maulo unisce l’espressione per il teatro all’espressione del tango argentino, passione che lo porta a Istanbul per essere diretto da Irfan Yildirim. Tra le esperienze teatrali che più lo hanno segnato: “Cyrano se vi pare” una tournèe nazionale capitanata da Massimo Fini, il ribelle giornalista scrittore. Diversi i successi teatrali e i premi ricevuti. Numerose anche le pellicole interazionali; Stelluti ha recitato in “Rush” e “Inferno” di Ron Howard, e si è affermato sulla scena nazionale lavorando per grandi registi italiani come Pupi Avati nel film “Un ragazzo d’oro”, accanto a star del calibro di Sharon Stone. Amante del cinema indipendente, interpreta un ruolo difficile in “Milano in the cage” di Fabio Bastianello, “Eva Braun” di Simone Scafidi, “Il ragazzo della Giudecca” di A. Bergamo e in “The Minister” di Fide Dayo. Ha recitato nella serie “Made in Italy” di Luca Lucini e Ago Panini. Presto sarà al cinema con la commedia “Forse è solo mal di mare” di Simona De Simone con la partecipazione di M. Cucinotta e P. Bonacelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...